Certificazione Parità di Genere: Contributi per l’impresa in scadenza il 28 marzo 2024

A partire dal 06 dicembre 2023 fino al 28 marzo 2024 le micro, piccole e medie imprese possono presentare la domanda per ottenere contributi per ricevere assistenza tecnica e di accompagnamento mirando a ridurre il divario di genere in azienda e conseguire la Certificazione di Parità di Genere UNI/PdR 125:2022.

Si precisa che tali contributi sono concessi secondo l’ordine cronologico di presentazione delle domande e che le agevolazioni saranno emesse fino alla concorrenza delle risorse finanziarie disponibili.

QUALI SOGGETTI POSSONO ACCEDERE AL CONTRIBUTO?

Possono beneficiare dei contributi le Micro, Piccole o Medie imprese in possesso dei seguenti requisiti:

  • hanno in pianta organica almeno un dipendente
  • hanno sede legale e operativa in Italia
  • sono regolarmente costituiteiscritte nel Registro delle Imprese e attive
  • sono nel pieno e libero esercizio dei propri diritti, non sottoposte a procedura concorsuale, di liquidazione coatta o volontaria, di amministrazione controllata, di concordato preventivo (ad eccezione del concordato preventivo con continuità aziendale) o in qualsiasi altra situazione equivalente secondo la normativa vigente
  • non hanno cause di divieto, di decadenza o di sospensione di cui all’art. 67 della vigente normativa antimafia
  • sono in regola con l’assolvimento degli obblighi contributivi attestati dal Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC)
  • non hanno procedimenti amministrativi in corso connessi ad atti di revoca per indebita percezione di risorse pubbliche
  • per le imprese con più di 50 dipendenti, hanno redatto e trasmesso il “Rapporto periodico sulla situazione del personale maschile e femminile
  • sono in regola con quanto previsto in materia di assunzione di lavoratori appartenenti alle categorie protette
  • non svolgono determinate attività nel rispetto del principio di “non arrecare un danno significativo
  • hanno concluso positivamente il pre-screening (autovalutazione) attraverso l’apposita piattaforma di Unioncamere  

TIPOLOGIE DI SERVIZI AMMESSE E GLI IMPORTI DEI CONTRIBUTI

Le aziende, in possesso dei requisiti, possono chiedere l’accesso ai contributi per:

  • i servizi di assistenza tecnica e accompagnamento per tutoraggio e supporto tecnico-gestionale alle aziende che intendono ridurre il divario di genere in azienda e arrivare alla certificazione di parità di genere;
  • i servizi di certificazione della parità di genere secondo la prassi UNI/PdR 125:2022.

I contributi possono essere richiesti solamente per il rilascio della prima Certificazione sulla parità di genere che deve essere ottenuta in data successiva alla concessione dei contributi. Non possono essere richiesti contributi per il mantenimento della Certificazione.

QUANDO PRESENTARE LA DOMANDA PER ACCEDERE AI CONTRIBUTI?

Le domande per poter accedere ai contributi vanno presentate entro le ore 16:00 del 28 marzo 2024 attraverso la piattaforma ReStart di Infocamere (è necessario accedere alla piattaforma con SPID/CIE/CNS).

Privacy PolicyCookie Policy