Problematiche sui luoghi confinati e ambienti sospetti di Inquinamento – Nota dell’INL

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro, con nota n. 694 del 24 gennaio 2024, ha fornito alcuni chiarimenti in ordine all’obbligatorietà della certificazione dei contratti per il personale impiegato in servizi resi in ambienti sospetti di inquinamento o confinati in regime di appalto o subappalto, ex D.P.R. n. 177/2011.

Fonte: Ispettorato Nazionale del Lavoro

Clicca qui per scaricare la Nota n. 694 del 24 gennaio 2024

Privacy PolicyCookie Policy